Più che una recensione, un’intervista.

Il 1923 è un anno abbastanza importante per l’Italia. Il PNF (Partito Nazionale Fascista) è salito al potere alla fine del 1922, per essere precisi con la Marcia su Roma svoltasi il 28 ottobre, e, da quel momento, sta acquistando sempre più potere e sta dando il via ad un ventennio che si concluderà con il tragico epilogo del secondo conflitto mondiale.

I fascisti, inoltre, stanno portando a compiumento alcune significative leggi, ad esempio la legge Acerbo approvata il 18 novembre 1923, che porteranno il Belpaese verso una delle pagine più buie del suo percorso storico. Nonostante questo clima di forte repressione, però, ci furono anche alcune forme di ribellione verso Mussolini e il suo partito.

Continua su SportPopolare.it

Sport e proletariato: una storia d’amore

“Spesso si sente dire che lo sport dovrebbe essere apolitico. Ma nella misura in cui è la vita stessa ad essere politica, dovrebbe essere naturale, anche ai massimi livelli sportivi, trovare chi si espone contro le ingiustizie. Purtroppo così non è e figure come Peter Norman, Tommie Smith e John Carlos ci appaiono, ancora oggi, come eroiche eccezioni”. L’edizione 2017 di Achtung Banditen si apre questo sabato al Chiringuito di San Paolo con la presentazione di Sport e proletariato. Una storia di stampa sportiva, di atleti e di lotta di classe, un libro di Alberto Di Monte edito da Mursia Editore.

La recensione continua su Core On Line

09.04 ci vediamo da APE Roma?

Dalla promo di APE Roma

Domenica 9 Aprile vi aspettiamo per percorrere insieme il Sentiero Urbano Victor Cavallo.
Passeggiatella per i Lotti della Garbatella

Appuntamento ore 15:30 a Casetta Rossa, Via Giovanni Battista Magnaghi 14.

a seguire
Presentazione di Sport e Proletariato con l’autore Alberto Abo Di Monte e Claudio D’aguanno e Daniele Babb accompagnatore APE ROMA Continue reading 09.04 ci vediamo da APE Roma?

08.04 parliamone ad Achtung Banditen

Dalla promo di Achtung Banditen.

Nel 1923 fa la sua comparsa la rivista “Sport e Proletariato”.
I suoi obiettivi sono ambiziosi: contrastare lo strapotere della “Gazzetta della Sport” e promuovere lo spirito popolare e socialista.
La vicenda del settimanale dalle pagine verdi osteggiato per motivi economici oltre che politici, è una storia di sport, di atleti, di repressione, di politica e di ideali sociali.
Ne discuteremo con l’autore, Alberto Di Monte, e con alcune realtà sportive che quotidianamente alimentano e diffondono un’ idea diversa di sport, inclusivo ed aperto a tutt*.
Uno sport che possa definirsi, senza timori di retorica, antifascista, antisessista ed antirazzista.

– Achtung Banditen –

Sabato 8 aprile

Ore 18 – Presentazione del libro con l’autore Alberto Di Monte.

Ore 20 – Aperitivo e Dj set Live di Radio Torre Reggae Sound System Continue reading 08.04 parliamone ad Achtung Banditen